TEATRO COMUNALE DI CERVIA

Nel 1860, dopo l’incendio che distrusse il teatro nel Baluardo Est, il Consiglio comunale di Cervia scelse quello Ovest per costruirne uno nuovo. A inaugurarlo, nel 1862, fu lo spettacolo del francese Adolphe Philippe Dennery “Maria Giovanna, ovvero, La famiglia del beone”.
Il progetto dell’architetto perugino Tommaso Stamigni venne realizzato da una squadra di collaboratori esperti: lo scultore Ulisse Bonelli, l’illuminatore Andrea Sangiorgi, il macchinista Teodoro Gardella e il pittore Giovanni Canepa. Quest’ultimo, oltre a decorare il soffitto, dipinse il sipario con una scena che mescola realtà e allegoria: la barca di Apollo in arrivo al porto insieme al tipico burchiello cervese carico di sale, sotto lo sguardo di una giovane donna trionfante, l’Italia unificata.

Sopravvissuto a un terremoto, all’uso come cinematografo e alla riduzione a magazzino nel secondo dopoguerra, il Teatro Comunale è rimasto chiuso dal 1983 al ’94 per complessi lavori di restauro. Da quell’anno la gestione è affidata ad “Accademia Perduta / Romagna Teatri”, il centro di produzione diretto da Ruggero Sintoni e Claudio Casadio, attivo dal 1982 con spettacoli rivolti ai più giovani, tematiche imperniate sull’impegno civile e importanti collaborazioni dentro e fuori i confini nazionali. La programmazione alterna prosa classica e contemporanea, teatro per ragazzi e danza, spettacoli comici e dialettali.

Indirizzo

Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)

Contatti

Telefono
0544 975166
E-mail
teatrocervia@accademiaperduta.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1862
Anno inizio attività
1862
Secolo costruzione
XIX
Sale
1
Posti
230
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, TEATRO RAGAZZI
Dati storici
Link scheda IBC

Mappa

TEATRO COMUNALE DI CERVIA - Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
Visualizza su google maps
La stagione brillante del Teatro Comunale W. Chiari di Cervia
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
Sei appuntamenti col Teatro di Prosa del Teatro Comunale W. Chiari di Cervia
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
Appuntamenti di Nuova Drammaturgia al Teatro Comunale W. Chiari di Cervia.
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
18/02 > 19/02

UNO, NESSUNO E CENTOMILA

di Luigi Pirandello - regia di Antonello Capodici - con Pippo Pattavina e Marianella Bargilli
04/03 > 05/03

Le ferite del vento

di Juan Carlos Rubio - regia di Alessio Pizzech - con Cochi Ponzoni e Matteo Taranto - produzione Teatro Civico La Spezia / Società per Attori La morte del padre obbliga Davide a farsi carico di tutte le incombenze pendenti. Frugando fra una montagna di carte, trova qualcosa di inatteso: lettere d’amore indirizzate a un uomo. Sconcertato dalla scoperta, decide di andare a far visita al presunto amante del padre… Cochi Ponzoni e Matteo Taranto sono i protagonisti dell’intenso “Le ferite del vento” di Juan Carlos Rubio, un racconto fatto di emozioni che ci narrano della bellezza e dello stupore quando, fuggendo dagli stereotipi, viene rimesso in gioco il significato delle parole figlio e padre.
08/03

Matrimonio per caso

di Andrea Bruno Savelli e Alessandro Paci - con Diletta Oculisti - regia di Andrea Bruno Savelli - produzione: Fondazione Accademia dei Perseveranti Due singles. Per scelta o per destino. Che si incontrano, e si scontrano, nel negozio specializzato in liste di nozze dove sono andati a comprare i regali di nozze per il matrimonio a cui dovranno partecipare.
Cosa
Quando
Dove
Cosa